Scherma

Modica, medaglia d'argento per Antonio Carnazza a Gorizia

Ai Campionati italiani assoluti Paralimpici

Intenso finale di stagione per l’attività della Conad Scherma Modica. Mentre agli Europei di Tbilisi Giorgio Avola conquistava il doppio bronzo tra la gara individuale e a squadre, a Gorizia si chiudevano i Campionati Italiani Assoluti Paralimpici, con ben 2 atleti della Scherma Modica sul podio del Campionato Italiano Non Vedenti di spada maschile.

Carmelo Gurrieri, alla fine medaglia di bronzo, veniva fermato in semifinale dal pisano Realdini per 10/5; Antonio Carnazza (nella foto) dopo aver superato nell’altra semifinale il pavese Rizzi non riusciva a vendicare il compagno di allenamenti cedendo il match per il titolo contro Realdini10/3, e conquistando così la medaglia d’argento. Inoltre nei giorni scorsi, presso il centro di preparazione olimpica dell’Acquacetosa si sono tenuti gli esami per il titolo di maestro di scherma, e l’istruttore nazionale Stefano Pedriglieri ha brillantemente superato l’esame alle tre armi; lo staff della Conad Scherma Modica potrà così avvalersi dalla prossima stagione agonistica di ben 4 maestri di scherma.

Altro importate tassello nella crescita dei giovanissimi schermidori del sodalizio modicano, la convocazione della Federazione Italiana Scherma di Ignazio Migliore categoria ragazzi fioretto maschile, al Campus del Progetto 3F volto alla crescita dei giovani talenti del fioretto italiano, che raduna i migliori 16 d’Italia, per uno stage di allenamento guidato dal Maestro Giulio Tomassini a Casciana Terme. E infine giunge la convocazione ufficiale, peraltro abbastanza scontata sopratutto dopo le belle medaglie conquistate all’Europeo, di Giorgio Avola ai Mondiali Assoluti di Lipsia. Il 23 luglio sarà il giorno della gara individuale e il 26 sarà la volta della competizione a squadre.