Scuola

Modica, rimpatriata della quinta A del Geometra: dopo 40 anni

Studenti della quinta A dell'anno scolastico 1976/77

Rimpatriata, dopo 40 anni, tra gli ex alunni della quinta A della sezione Geometri dell’anno scolastico 1976/77 dell’Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri "Archimede" di Modica.

A distanza di quarant'anni, dopo che ciascuno ha intrapreso la propria carriera, affermandosi in ambito nazionale e non, nel pubblico, nel privato nonchè come liberi professionisti, non dimendicando quei preziosi anni di formazione fra i banchi di scuola. Gli ex studenti provenienti da Modica, Ragusa, Scicli, Ispica, Pozzallo e anche da Mazara del Vallo, si sono dati appuntamento presso un tipico locale di Modica lo scorso 30 giugno, per stare insieme, anche con alcuni ex professori del glorioso “geometra”. Durante la serata, oltre a ripercorrere la comune esperienza scolastica è stata ricordata la storia e le vicissitudini che ha avuto l'Istituto Tecnico Archimede, passato prima all’Istituto “L.B.Alberti” successivamente accorpato all’Istituto “G. Verga” ed infine da quest’anno riacquisito dall’”Archimede”, proprio in coincidenza del 150° anniversario della sua istituzione a Modica.

L’emozione non è mancata, alcuni addirittura si sono rivisti per la prima volta dal giorno del diploma. Qualche ex studente, risultato assente perchè fuori sede per motivi di lavoro, al momento dell’appello fatto dal professore Cataldi, all'epoca componente interno della commissione d'esame di maturità, è stato salutato in video chiamata con un collegamento con gli Stati Uniti. Un sentito pensiero è andato anche alla collega Concettina Carrubba, purtroppo scomparsa qualche anno fa. Dopo foto di gruppo e dopo aver consumato una gustosa cena a base di prodotti tipici locali e brindato davanti ad una torta preparata per l’evento, si è passati ad un momento commovente: la consegna di una pergamena ricordo ai protagonisti della rimpatriata Agosta Emanuele, Alecci Giuseppe, Brugaletta Giorgio, Garaffa Vincenzo, Garofalo Giuseppe, Lombardo Gaetano, Marina Stefano, Parisi Assenza Vincenzo, Sammito Salvatore, Spadaro Giovanni, Spadaro Pietro, Spadaro Rosario, Stracquadanio Salvatore, Tasca Giuseppe e i professori Cataldi Raffaele, Di Martino Russo Orazio, Moroni Volpini Gianfranca, Occhipinti Rosario e Puccia Rezio.

Simbolicamente la consegna è stata estesa anche ai colleghi assenti Modica Giovanni, Puccia Vincenzo, Ruggeri Giuseppe. La serata si è conclusa con lo scambio di indirizzi mail e recapiti telefonici, per rimanere in contatto, in preparazione del grande evento: la festa dei “50 anni dal diploma”. Il merito del buon esito della rimpatriata va riconosciuto a Saro Spadaro che dalla sua "cabina di regia" di Modica è riuscito a mettere insieme tutti.