Comune

Modica, approvato il Piano di Protezione Civile

Ieri sera durante il Consiglio comunale

E’ stato approvato dal Consiglio Comunale, alla presenza dell’ingegenre Criscione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, il piano di protezione civile comunale in aggiornamento a quello precedentemente approvato dal civico consesso modicano nel 1995.

Tale piano è stato aggiornato alle normative vigenti che impongono la pianificazione delle varie attività di prevenzione dei rischi. Tra le novità presenti, il nuovo Piano prevede il sistema di allertamento, la localizzazione delle aree di emergenza, le vie di fuga e gli edifici strategici. La fase successiva sarà quella della divulgazione e dell’informazione alla cittadinanza dei comportamenti da adottare in caso di calamità e/o emergenze, organizzando incontri pubblici nei vari quartieri e stampando opuscoli informativi da dividere in tutte le case. E’ inoltre in corso di attivazione un sistema di allertamento tramite app telefonica alla quale accedere comunicando i propri dati. Predisposto un apposito ufficio che curerà il costante monitoraggio della situazione e che avrà il compito di aggiornare costantemente il Piano al sorgere di nuove esigenze.

Con l’approvazione di questo ultimo strumento di pianificazione per l’emergenze e le calamità, il Comune di Modica si mette in linea con i Comuni più all’avanguardia in tema di protezione civile. Ho preso impegno, dal momento del mio insediamento, con i vertici del Dipartimento Regionale di aggiornare il Piano che era vecchio di più di 20 anni. Oggi questo traguardo è stato raggiunto grazie alla proficua collaborazione del dipartimento regionale della sede di Ragusa tramite i propri tecnici che ci hanno supportato nella stesura del Piano. Voglio ringraziare gli uffici comunali diretti dal Geom. Terranova, l’Assessore Belluardo per l’impegno e la professionalità, tutto il Dipartimento della Protezione Civile, i nostri volontari della Protezione Civile diretti da Alessandro Cicciarella (che per la seconda volta in due anni hanno organizzato un campo scuola, unici mai fatti in provincia) e infine voglio ringraziare i consiglieri di maggioranza che ancora una volta sono stati determinanti nell’approvazione del Piano, visto che solo pochi consiglieri di opposizione erano presenti al momento della discussione e votazione dell’atto.

Un atto che ancora una volta dimostra l’atteggiamento di questa Amministrazione volto a dotare l’ Ente di atti di pianificazione generale che ne pianificano uno sviluppo nel tempo”.