Sport

Franco Rappocciolo nuovo allenatore del Modica Calcio

Carpentieri: siamo seguito al progetto modicanità

Il Modica Calcio del presidente Mommo Carpentieri ha scelto il nuovo allenatore che guiderà i “Tigrotti” nel prossimo campionato di Promozione.

Si tratta del modicano Franco Rappocciolo. Il neo allenatore (classe 62) ha accettato con entusiasmo l'incarico e sin dalle prossime ore si adopererà per programmare la nuova e difficile stagione. Rappocciolo non siede per la prima volta sulla panchina del Modica avendolo prima allenato per tre stagioni nella veste di preparatore atletico prima di Vaccaro e poi di Romano in serie D e successivamente ne ha assunto la guida per un breve periodo negli anni successivi. Inoltre il nuovo “condottiero” dei “tigrotti” ha in passato allenato anche la Moticea con la quale ha vinto il campionato di Prima Categoria. Nelle scorse stagioni si è dedicato al settore giovanile con il quale ha avuto ottimi risultati con il Modica Airone.

“Sono felice e lusingato per l'incarico che mi è appena stato conferito – spiega Franco Rappocciolo. Ringrazio il presidente per la fiducia che ha riposto in me che spero di ripagare innanzitutto con il lavoro e spero anche con i risultati. Modica è una piazza importante con un progetto serio per questo la panchina rossoblù è ambita da molti e ritornare a sedersi sulla panchina della mia città e un impegno gravoso ma stimolante. Ringrazio anche il presidente del Modica Airone che mi ha lasciato “sposare” questa mia scelta senza nessun problema Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura – conclude Rappocciolo - augurandomi di regalare le soddisfazioni che merita sia la dirigenza sia i tifosi che nello scorso campionato sono stati il dodicesimo uomo in campo e spero lo siano anche nella prossima stagione”.

La scelta fatta dal presidente Carpentieri è stata quella di dare continuità al progetto di modicanità iniziato lo scorso anno. “Non è stata una scelta facile spiega il presidente Carpentieri – ma sicuramente la più logica. Rappocciolo è un modicano e darà continuità al nostro progetto che si spera continui ad essere vincente. Il suo nome è uscito da una rosa di tecnici di categoria e molto preparati. Ora ci concentreremo per rafforzare la rosa a disposizione del nuovo tecnico e con l'aiuto di tutti proveremo senza tuttavia fare voli pindarici a regalare altre belle soddisfazioni ai nostri tifosi che continuano a seguirci con tanta passione e attaccamento ai colori e alla maglia della nostra città”.