Sanità

Asp Ragusa, via Aricò arriva Ficarra

Trasferito a Palermo

Il direttore generale dell'Asp di Ragusa, non vedrà l'inaugurazione del nuovo ospedale di Ragusa né da direttore e né da commissario. Alla fine, quella che sembrava una certezza, ovvero la riconferma di Maurizio Aricò a commissario dell'azienda sanitaria ragusana, si è trasformata in una smentita. Lsa notizia è apparsa su Live Sicilia e poi è stata ripresa da tutte le testate giornalistiche online.

Aricò è stato confermato sì commissario, ma è stato trasferito a Palermo. La decisione è stata assunta nel pomeriggio dalla Giunta regionale chiamata a discutere del rinnovo degli incarichi dei manager della sanità siciliana che dovranno gestire la fase relativa ai concorsi, a pochi mesi dalle elezioni regionali. E sicuramente la politica avrà avuto un ruolo determinante in questa scelta. Lo ricordiamo che la gestione Aricò era stata fortemente criticata dal presidente della Commissione Salute all'Ars, Pippo Digiacomo, mentre a prendere le sue difese era stato Nello Dipasquale che in queste ore aveva anche mandato una lettera al Presidente Rosario Crocetta e all'assessore Gucciardi.

A quanto sembra però le "raccomandazioni" di Dipasquale non sono bastate ad evitare il trasferimento del manager, nominato commissario del Presidio ospedaliero Villa Sofia a Palermo. A Ragusa arriverà Salvatore Lucio Ficarra, attuale manager dell'Asp di Agrigento. Abbiamo provato a contattare telefonicamente il direttore generale dell'Asp di Ragusa, Maurizio Aricò, ma senza nessun esito.