Immigrazione

Ragusa, 267 migranti sbarcati a Pozzallo

Fermati tre scafisti

La Polizia di Stato di Ragusa è ancora impegnata a gestire il trasferimento dei migranti giunti in queste ultime ore al porto di Pozzallo, presso le strutture individuate sul territorio nazionale dalla Prefettura di Ragusa.

Ieri pomeriggio è approdata nel porto la nave “ACQUARIUS” con a bordo un totale di 267 migranti. Durante le operazioni di sbarco, grazie alle dichiarazioni dei migranti, gli agenti hanno individuato tra scafisti. Nel 2017 presso l’Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 2718 in occasione di 19 approdi; nel 2016 erano arrivati 18.488 migranti in occasione di 56 sbarchi. 54 i fermati nel 2017 (5 minori); 200 i fermati del 2016 (29 minori). Modalità di soccorso: nella mattinata del 25 giugno u.s., l’unità navale “ACQUARIUS” veniva indirizzata da IMRCC Roma nelle acque internazionali di competenza SAR LIBICA ove era stata segnalata la presenza di un gommone ed una barca in legno, carichi di migranti, in precarie condizioni di galleggiabilità.

La predetta nave, quindi, procedeva al soccorso ed al trasbordo dei migranti che venivano condotti al porto di Pozzallo ove giungeva intorno alle 14.00 del 25 giugno. Dopo le operazioni sanitarie di rito, i migranti venivano trasferiti presso il locale Hotspot per le operazioni di pre-identificazione.