Salute

Usa, divieto di vendita smartphone per bambini

In Colorado multe per i commercianti

In Usa presto potrebbe entrare in vigore il divieto di vendita di smartphone da fare utilizzare ai bambini. La proposta è stata fatta da un gruppo di genitori, per l’emanazione di una nuova legge che imponga ai negozianti di chiedere a chi acquista chi sarà l’utilizzatore finale del dispositivo.

Promotore del divieto è il movimento Parents Against Underage Smartphones, letteralmente i “genitori contro gli smartphone ai minorenni”, con a capo il medico anestesista Tim Farnum, papà di cinque bambini, che sostiene che i ragazzini che utilizzano i dispositivi “passano dall’essere estroversi, energici, interessati al mondo e felici, all’essere solitari”. Il gruppo dovrà arrivare a raccogliere 300mila firme di modo che la legge venga approvata nel 2018. Il divieto andrebbe a coinvolgere circa tremila attività solo in Colorado e i commercianti che non rispettano la legge rischierebbero multe oltre i 500 dollari. Anche in Europa è stata avanzata un’iniziativa per multare i genitori che lasciano utilizzare internet ai bambini senza la loro diretta supervisione, proposta che prevede anche sanzioni ai commercianti che vendono smartphone a ragazzi al di sotto dei 14 anni.

Misure di protezione sono state attivate anche da parte dei pediatri americani, che hanno stilato una serie di regole per proteggere i bambini dall’uso di smartphone e tablet.