Scuola

Modica, conclusi i lavori nel plesso Giacomo Albo

Finalizzati alla messa in sicurezza

Si sono conclusi i lavori urgenti nel plesso storico della Giacomo Albo finalizzati alla messa in sicurezza, prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali.

Questa mattina il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, con gli assessori Giorgio Linguanti e Orazio Di Giacomo, il consigliere Piero Covato ed i tecnici comunali, hanno effettuato un sopralluogo presso la struttura che da oltre 30 anni non era oggetto di interventi di ripristino. Gli interventi hanno riguardato la sostituzione degli infissi in legno ormai marci e deformati con nuovi infissi in pvc dotati di vetri stratificati di sicurezza con frangisole esterni in alluminio e meccanicamente controllati, l’installazione di due portoncini con funzione di uscite di sicurezza, la trasformazione in vani finestra di due vani porta murati per precedenti lavori di ristrutturazione, l’impermeabilizzazione del tetto visto che la precedente non era più in grado di garantire una buona tenuta alle infiltrazioni di acqua piovana che avevano causato diversi danni ai solai e agli intonaci.

“Sono soddisfatto del risultato raggiunto – commenta il Primo Cittadino – che fa seguito a quello del plesso di Via Cincinnato e più in generale fa parte di quella serie di interventi di restauro e manutenzione che portiamo avanti su tutto il patrimonio edile scolastico. Da oltre 30 anni non risultavano lavori su questo plesso storico della Giacomo Albo. Ringrazio l’assessore Linguanti che ha seguito lo svolgimento dei lavori ed i tecnici comunali per il loro prezioso operato. Alla ripresa delle lezioni i piccoli alunni troveranno una scuola diversa, migliorata, più accogliente e sicura. Naturalmente l’opera di ammodernamento delle strutture scolastiche non finisce qua ma proseguirà anche in altri edifici già individuati”.