Comune

Vittoria, sindaco chiede personale per Pronto Soccorso

Si rivolge alla direzione sanitaria dell'Asp di Ragusa

Il sindaco e il presidente del consiglio comunale sono intervenuti in merito al Pronto Soccorso dell'ospedale Guzzardi di Vittoria chiedendo alla direzione sanitaria un rafforzamento del personale in servizio.

"Il Pronto Soccorso del nostro nosocomio – ha spiegato il primo cittadino – è il primo in provincia per numero di accessi annui, oltre 46mila, e serve un territorio molto vasto e densamente popolato. Purtroppo spiace constatare che i medici che prestano servizio al Pronto Soccorso siano soltanto 3 più un'altra unità che però non svolge servizio notturno con 15 infermieri disponibili. Negli altri nosocomi, come a Ragusa e Modica che fanno registrare 31mila accessi, vi sono rispettivamente 9 e 8 medici con 18 e 15 infermieri disponibili. Inoltre nel vicino Pronto Soccorso di Comiso con soli 8mila accessi vi sono 4 medici e 9 infermieri. Dal 1 luglio, inoltre, il Pronto Soccorso ipparino avrà soltanto 2 medici più un altro che non farà servizio notturno.

Si tratta di un organico assolutamente sottodimensionato per le esigenze della città e del territorio e non in grado di assicurare i servizi di assistenza sanitaria ai cittadini all'ingresso in ospedale. Vittoria non può subire una simile mortificazione e le professionalità dei medici in servizio attualmente al Pronto Soccorso non possono essere oberate di lavoro in questo modo. Chiedo pertanto con urgenza alla direzione sanitaria di rimpinguare adeguatamente il personale medico e infermieristico per assicurare livelli di assistenza minimi ai cittadini e per tutelare le professionalità mediche. Il Pronto Soccorso è un servizio essenziale per i cittadini e l'Asp ha il dovere di assicurare al meglio la cura e l'assistenza agli utenti: non possiamo accettare una penalizzazione così acuta rispetto agli altri nosocomi della provincia.

Si tratta di una disparità evidente che compromette in maniera grave la qualità di un presidio fondamentale per la salute dei vittoriesi. Attendiamo presto un rafforzamento dell'organico e diffidiamo l'Asp ad intervenire in maniera celere". "Vittoria e l'intero comprensorio – ha concluso il presidente del consiglio comunale Andrea Nicosia – meritano un servizio adeguato che tuteli sia i cittadini sia le professionalità mediche operanti all'interno del Pronto Soccorso del Guzzardi. Auspichiamo, quindi, un intervento celere dell'Asp per ridare sicurezza e servizi alla città".