Diocesi

San Giovanni a Chiaramonte, decorazione artistica della scalinata

Tutto il programma

La speciale esperienza dello scorso anno, che tanti consensi aveva riscosso, è stata ripetuta anche in questa edizione dei solenni festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, protettore di Chiaramonte Gulfi. E’ stata completata ieri mattina, infatti, la decorazione artistica della scalinata che dall’Arco dell’Annunziata conduce sino alla chiesa commendale.

Il tema di quest’anno fa riferimento a una simbologia specifica, quella cioè di San Giovanni Battista con l’agnello che rappresenta il precursore, il quale annuncia la venuta di Gesù. Oggi, mercoledì 21 giugno, prenderà il via il triduo solenne che sarà predicato da padre Giuseppe Damigella Op. Alle 8,30 sarà celebrata la santa messa mentre nel pomeriggio, alle 18,45, ci sarà la recita del Santo Rosario, la coroncina di lodi a San Giovanni, le litanie, la celebrazione eucaristica presieduta dal predicatore. A seguire, sempre molto attesa dai fedeli, la benedizione con la reliquia. Quindi, al termine, l’esecuzione di marce sinfoniche. Giovedì, la celebrazione eucaristica sempre alle 8,30 mentre, anche in questo caso, alle 18,45 ci sarà la recita del Rosario, la coroncina di lodi a San Giovanni, le litanie e la santa messa presieduta dal predicatore.

A seguire la benedizione con la reliquia e, al termine, l’esecuzione di marce sinfoniche. Alle 22, inoltre, nella chiesa commendale, si terrà l’adorazione eucaristica guidata dai frati minori e dal Terz’ordine francescano.