Comune

Modica, protocollo per la pulizia di Cava Ispica

Firmato ieri mattina a Palazzo San Domenico

Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ieri mattina, ha firmato un protocollo d’intesa con la dottoressa Carmela Bonanno, direttore del Polo regionale di Ragusa per i siti culturali e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica e del Museo interdisciplinare di Ragusa.

Al centro del protocollo d’intesa i lavori di pulizia e manutenzione nel parco archeologico di Cava d’Ispica. “Comprendiamo le ristrettezze economiche della Regione che non può provvedere alla pulizia e alla manutenzioni di luoghi dall’altissima valenza culturale come il Parco Archeologico di Cava d’Ispica. Come è già successo in altre occasioni con altri Enti e Istituzioni, il Comune di Modica si sostituisce a loro per mantenere il decoro dei propri luoghi. Vogliamo che il Parco Archeologico sia un fiore all’occhiello per l’intera comunità. Per questo motivo abbiamo accettato di provvedere alle operazioni di pulizia e manutenzione così da salvarlo dall’abbandono e dall’incuria.

Ringrazio la dotto.ssa Bonanno per la solerzia e per la disponibilità a collaborare con l’Amministrazione Comunale per portare avanti un progetto di valorizzazione dei siti archeologici del nostro Comune. Altresì ringrazio anche tutti gli operatori che giornalmente assistono i numerosi turisti che visitano in nostro parco, tra i più gettonati nella Regione. Dopo questa firma e dopo aver ricevuto le autorizzazioni della soprintendenza, cercheremo di poter intervenire compatibilmente con le nostre risorse, al ripristino dei danni causati dall’alluvione di gennaio che hanno rovinato la recinzione ed i percorsi dal parcheggio verso Baravitalla. A dimostrazione della nostra vicinanza a questa parte di territorio, abbiamo anche modernizzato l’impianto di illuminazione con l’installazione dei led (al nostro insediamento l’impianto era quasi totalmente non funzionante)”.