Moto

Il motoraduno dei Monti Iblei

Celebra la 32esima edizione

Per chi vuole conoscere da vicino le bellezze paesaggistiche dell’isola dei Cavalieri in un modo differente dall’ordinario c’è una grossa opportunità. Lo si potrà fare rigorosamente a bordo della propria moto. Il motivo? Vivere una esperienza indimenticabile.

Torna anche quest’anno il mototour Pozzallo-Malta che anticipa la 32esima edizione del motoraduno “Monti Iblei”. Il 16 e il 17 settembre le strade del Ragusano faranno da cornice ai centauri che, provenienti da tutta Italia e anche oltre, parteciperanno alla kermesse sportiva su due ruote che vanta una grande tradizione pluridecennale. Il Moto Club Ragusa Touring, che promuove l’iniziativa sotto l’egida della Fmi, anche quest’anno vuole accompagnare i propri ospiti in viaggio su due ruote tra arte, cultura, sapori e tradizioni degli Iblei. E in questo senso assume un significato pregnante il Pozzallo-Malta che si terrà il 13, 14 e 15 settembre. I partecipanti saranno sempre accompagnati dai motociclisti maltesi sia nelle escursioni sia nei pranzi programmati e liberi.

I centauri che prenderanno parte alla spedizione da Pozzallo incontreranno i motociclisti del Moto Guzzi Club Malta e i vespisti del Retro scooter Club Malta. E poi ci sarà la possibilità di visitare, tra gli altri siti, Birgu, St. Julians, Gozo, la Baia di Dwejra, il porto di Mgarr, Mosta, Mdina, Zabar e, naturalmente, La Valletta. “Ritorniamo nuovamente a proporre – dice Maria Bucchieri in rappresentanza del Moto Club Ragusa Touring – una kermesse che, lo scorso anno, ha ottenuto un successo strepitoso. Tutti i centauri che hanno partecipato si sono detti entusiasti dell’esperienza. E molti la ripeteranno. Abbiamo accolto anche motociclisti provenienti dall’estero che si sono voluti imbarcare in questa avventura che è stata vissuta da tutti con grande trasporto, unendo il binomio sport e turismo. Era quindi indispensabile che potessimo riproporre lo stesso format.

E lo stiamo facendo con la consapevolezza che i riscontri saranno consistenti. Del resto, unendo lo sport delle due ruote al turismo siamo sicuri che potremo puntare ad esaltare le peculiarità del nostro territorio e quelle dell’isola di Malta che, per prossimità, sentiamo molto vicini alla nostra realtà”. Le prenotazioni, però, per consentire una migliore pianificazione dell’evento, vanno fatte entro il 30 luglio. Per informazioni è possibile contattare il 339.3607719. E poi, naturalmente, ci sarà il motoraduno “Monti Iblei” che, ancora una volta, permetterà ai partecipanti di calarsi in una dimensione speciale, quella offerta dal territorio ragusano.

“Vogliamo fare conoscere ai centauri che parteciperanno all’evento su due ruote – dice ancora Maria Bucchieri – le caratteristiche del nostro territorio attraverso i percorsi guidati tra le innumerevoli strade e scalinate che si arrampicano strette tra sontuosi monumenti. Se gli occhi e la mente avranno da goderne, il palato non avrà di certo nulla da invidiare. Infatti, i centauri saranno coinvolti in un percorso enogastronomico che si snoderà attraverso botteghe e ristoranti selezionati in grado di mettere in evidenza l’autentica tradizione iblea”.