Palermo

Ciminna, mostra sul Gattopardo: presente la figlia di Burt Lancaster

Inaugurazione il 30 giugno

Sarà presente Joanna Lancaster, figlia del famoso Burt, che interpretò il principe di Salina, all’inaugurazione della mostra permanente dedicata al film “Il Gattopardo”, il capolavoro del celebre regista Luchino Visconti.

La manifestazione si terrà venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio a Ciminna. La due giorni, che culminerà nell’inaugurazione della mostra fotografica “Il set del Gattopardo in 300 immagini” organizzata dal SiciliAntica e dal centro Studi “La Donnafugata del Gattopardo” prevede vari momenti, tra cui la presentazione del libro di Luciano Mirone “Il set delle meraviglie” che racconta i quattordici film celebri girati in Sicilia, tra cui “Il Gattopardo”, la visita guidata ai luoghi di Ciminna dove furono girate le celebri scene del capolavoro tratto dal romanzo di Tomasi di Lampedusa e l’esecuzione delle musiche del film “Il Gattopardo”.

Joanna Lancaster, figlia di Burt Lancaster, è una scrittrice, produttrice ed educatrice. Ha passato gli ultimi quindici anni ad insegnare inglese e letteratura alle scuole medie e superiori a Los Angeles. Ha insegnato, per un breve periodo, sceneggiatura presso l’Università della California del Sud (USC). Prima di diventare insegnante, trascorse più di vent’anni a lavorare nei film e in televisione. E’ stata produttore esecutivo della commedia brillante “Ruthless People” con Danny De Vito e Bette Midler e ha lavorato con suo padre in diversi film.Uno dei grandi privilegi di essere figlia di una stella del cinema è che tutta la famiglia (cinque fratelli e sorelle) ha viaggiato con il padre quando andava all’estero.

Il suo primo film è stato girato in Messico mentre aveva 2 anni e il padre lavorava a “Vera Cruz”. Il suo secondo film “Trapeze”, è stato girato a Parigi quando aveva 4 anni. E’ molto entusiasta di tornare in Sicilia dopo una prolungata assenza. Questa è la prima visita da quando aveva 11 anni, mentre suo padre girava “Il Gattopardo”. Quella estate trascorsa in Sicilia è uno dei suoi ricordi d’infanzia a cui è più affezionata.