Associazione

PeriCentro a confronto con i residenti di Poggio del Sole

Su varie problematiche

L’associazione Pericentro ha incontrato, venerdì scorso, i residenti di Poggio del Sole. Una riunione proficua nel corso della quale sono emerse problematiche analoghe a quelle delle altre realtà periferiche.

E, anche stavolta – sottolinea il presidente di PeriCentro, Peppe Calabrese – abbiamo inglobato nuovi associati. Chi si presenta agli incontri è inizialmente titubante ma poi, dopo avere ascoltato le proposte che mettiamo in campo, resta entusiasta e non ha difficoltà di sorta ad aderire al nostro progetto. Crediamo che l'iniziativa proposta sia quella giusta per ottenere risposte importanti”. Le questioni, come detto, sono simili in tutte le contrade ma ci sono aspetti che differenziano le varie zone. In questo caso quella riguardante la viabilità.

“Sinceramente toccanti – dice ancora il presidente di PeriCentro – le testimonianze di alcuni residenti che sono rimasti vivi per miracolo dopo avere evitato incidenti stradali nel crocevia di Poggio del Sole con la Sp 25 Ragusa mare. A questo proposito, sono necessari interventi urgenti e non più rinviabili”. PeriCentro ha manifestato totale convergenza sulla questione. “Tra l’altro, ricordiamo – continua Calabrese – che siamo riusciti, negli anni scorsi, a fare mettere in sicurezza un pericoloso incrocio all’altezza di Gatto Corvino, sempre lungo la Sp 25. Quindi, i mezzi per garantire risposte ci sono. Vanno trovate le risorse, sollecitati gli enti e attuati i progetti. Faremo sentire forte la nostra voce”.

Altre richieste emerse riguardano fognatura e acqua. “Sono tutti stanchi di attendere – afferma Calabrese – l’arrivo di un camion comunale per approvvigionarsi d’acqua così come sono stanchi di non potere contare su una rete fognaria degna di questo nome e come dovrebbe accadere in una città civile del 2017”. I Ppru diventano prioritari in quanto tutte le zone della città devono avere gli stessi servizi. “Il nostro motto è si può fare – continua Calabrese – e faremo. Abbiamo preso questo impegno dinanzi ai residenti. Vogliamo ringraziare, per la disponibilità e la collaborazione, i vertici del comitato di Poggio del Sole, rappresentato dal presidente Cesare Scanio, che hanno manifestato l’intenzione di collaborare e contribuire alla crescita di PeriCentro in virtù della capacità manifestata dalla dottoressa Francesca Schembari, componente attiva del nostro motivatissimo organismo direttivo, che ha intessuto una trama fitta e proficua di relazioni prima di arrivare al confronto di venerdì scorso”. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1497633128-3-vitality.gif
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1495047499-27-winner-modica.gif