Comune

Modica Alta, aggiudicato appalto approvvigionamento idrico

Alla ditta modicana Baglieri Giovanni e Antonio

E’ stata aggiudicata alla ditta modicana “Baglieri Giovanni e Antonio s.n.c.” la gara d’appalto per il completamento dell’impianto idrico in uso a Modica Alta. Grazie ad un ribasso d’asta del 28,0987 %, la ditta modicana si è aggiudicata i lavori per un importo di 81.357,04 euro.

Lavori che sistemeranno una volta per tutte l’annoso problema dell’approvvigionamento idrico per il popoloso quartiere storico. Il progetto per la realizzazione dell’impianto di approvvigionamento era stato approvato e finanziato addirittura più di 30 anni fa, nel 1986 ed era articolato in due fasi: la prima fase di ricerche sotterranee mediante la trivellazione dei pozzi e la seconda fase che consisteva nell’esecuzione delle opere relative agli impianti di sollevamento, le condotte forzate e le condotte di distribuzione. I lavori della prima fase sono stati ultimati nel 1997, quelli della seconda fase nel 2006. Purtroppo nel progetto originario non vi era previsto il collegamento della rete realizzata con il serbatoio “Chirichiddi”.

Oltre al collegamento con il serbatoio, sarà necessario rimuovere tonnellate di materiali vari lasciati a suo tempo, realizzare la recinzione ed i cancelli d’ingresso e pulire tutta l’area.