Terremoto di magnitudo 6.4 in Turchia

Allerta tsunami rientrato

Una forte scossa di terremoto è stata registrata dall’ingv nella costa egea della Turchia alle ore 14,28. Il sisma di magnitudo 6.4 ha fatto scattare l’allarme tsunami, rientrato subito dopo.

Gli esperti hanno spiegato: "Noi abbiamo trasmesso un allerta tsunami per tutto il Mediterraneo, ma per quanto riguarda l'Italia non c'è alcun rischio. Dobbiamo tuttavia attendere ancora un po' per avere conferma. Tuttavia è un terremoto piccolo tra quelli che possono generare tsunami. Ma anche un'onda di pochi centimetri, localmente può fare danni". La zona colpita dal terremoto è una zona sismica, fa parte dell'Anatolia che 'spinge' verso il mar Egeo, provocando diversi terremoti su varie faglie. L'epicentro è in mare, a 10 chilometri di profondità, di fronte all'isola di Ismir, sotto l'isola di Lesbo, tra costa turca e isole greche.