Cronaca

Cadavere carbonizzato a Rosolini: muore a 23 anni per spegnere incendio

In contrada Palazzello al confine con Modica

E’ del 23enne rosolinese Marco Matarazzo il corpo carbonizzato trovato ieri pomeriggio in contrada Palazzello nel territorio di Rosolini al confine con quello di Modica. Il corpo si trova attualmente all’obitorio del cimitero di Rosolini. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Noto il giovane è morto per un incidente.

Pare che sia rimasto avvolto dalle fiamme mentre stava cercando di spegnere un incendio in un fondo agricolo confinante con il suo. A segnalare il corpo carbonizzato è stato un pastore ieri nel tardo pomeriggio. I familiari hanno identificato il cadavere e la Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta. Gli investigatori hanno quasi subito escluso l'omicidio, visto che sul corpo non ci sarebbero segno di violenza.