Cronaca

Castel di Sangro, rapinano anziano: uno si pente e torna indietro

Si autodenuncia ai carabinieri

Sono entrati in casa di un anziano per rubare soldi e preziosi e alla reazione del proprietario hanno colpendolo con calci e pugni, lasciandolo esanime sul pavimento. A compiere il gesto sono stati tre malviventi.

Uno di loro preso dal rimorso per aver picchiato l’anziano è tornato indietro raggiungendo la caserma dei carabinieri per autodenunciarsi e denunciare i suoi complici. E' accaduto la notte scorsa a Castel di Sangro dove tre cittadini di origine rumena, A.A.S di 40 anni, A.I. 36 anni e D.U. di 32 anni, tutti residenti nel capoluogo sangrino, sono stati arrestati con l'accusa di tentato furto e lesioni gravi. Mentre l'anziano malmenato, anche lui di Castel di Sangro, dopo essere stato soccorso e viste le sue gravi condizioni, è stato trasferito all'ospedale di Teramo per essere sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa.

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1497633128-3-vitality.gif
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1495047499-27-winner-modica.gif