Taormina

G7, il cioccolato di Modica incontra i Grandi del mondo

Alle First lady offerto cioccolato al rosmarino, pistacchio

Nella prestigiosa sede dell’Ufficio Turistico Regionale a Palazzo Corvaja si è svolta la degustazione del cioccolato di Modica. Presenti il Sindaco di Modica Ignazio Abbate e il Presidente del Consorzio Salvatore Peluso, è stato il Direttore del Consorzio Nino Scivoletto a guidare la degustazione assistito dallo staff dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica.

Alle First Ladies sono stati presentati e offerti in degustazione otto di diversi tipi di cioccolato da quello naturale ai gusti finocchietto selvatico, rosmarino, pistacchio, peperoncino, scorza d’arancia, pistacchio & moscato. Durante la degustazione Scivoletto ha illustrato la storia del cioccolato di Modica a partire dalla ricetta del 1746 rinvenuta nell’Archivio della Famiglia dei Principi Grimaldi e fino alla procedura di riconoscimento IGP. Scivoletto ha dunque presentato i vini liquorosi nobili siciliani scelti dal Consorzio del Cioccolato per il migliore abbinamento con il cioccolato e rappresentativi dell’intera Isola: Moscato di Noto Baroque di Rudinì, Marsala Vintage 1994 di Intorcia, Passito di Pantelleria Ben Ryé di Donnafugata, Malvasia delle Lipari di Hauner. Grande attenzione per la storia del cioccolato e delle sue proprietà salutistiche e apprezzamento per il gusto del cioccolato preparato dagli otto produttori con pasta Amara mono origine Icam.

A ciascuna delle First Ladies è stato chiesto di indicare i gusti preferiti: Al pistacchio e al peperoncino per la First Ladies Giapponese, al finocchietto selvatico e alla scorzetta d’arancia per la Trump, al finocchietto selvatico e al Rosmarino per la First Ladies Italiana Signora Gentiloni, al finocchietto selvatico e al peperoncino per la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Elena Boschi, naturale e agli agrumi per la Capo Delegazione del Kenia. La degustazione si è conclusa con la consegna da parte del Sindaco a ciascuna delle First Ladies di un elegante confezione “dono” contenente una selezione di cioccolato di Modica e un centro tavola in sfilato siciliano opera delle artigiane modicane Maria e Pinuccia Puglisi. Sono seguite le degustazioni per le delegazioni ufficiali e le forze di polizia presenti a Taormina.

Da segnalare la visita del Generale Comandante Regionale dei carabinieri Riccardo Galletta accompagnato dal Comandante Provinciale Iacopo Mannucci Benincasa. Bilancio positivo per una iniziativa che il Consorzio ha proposto alla Delegazione G7 aderendo all’avviso pubblico per la “sponsorizzazione di doni istituzionali e prodotti innovativi da utilizzare in occasione degli eventi ufficiali della Presidenza Italiana del G7 2017” e che la Regione Siciliana ha sostenuto e rilanciato il giorno successivo la Riunione di Pubblico accertamento per la IGP. Un ringraziamento agli Assessori Regionali Barbagallo e Cracolici e ai rispettivi dirigenti Lo Cascio e Miosi, al Comune di Modica, alla Camera di Commercio di Ragusa, al Distretto Turistico degli Iblei, al Consorzio Turistico di Modica, all’Istituto Alberghiero di Modica e ai partner ICAM, Conad e Colledoro.

Un ringraziamento particolare a Emma Aru fondatrice di EGA la Società che ha gestito l’evento per conto della Presidenza del Consiglio. Per la cronaca nei quattro giorni di presenza a Taormina per il G7 sono stati somministrati ben 8mila cioccolatini, 1500 confezioni di cioccolato di Modica da 25 grammi e 4000 barrette di cioccolato “Edizione limitata” con incarto dedicato all’evento, grazie alla collaborazione delle imprese consortili: Caffè dell’Arte, Casalindolci, Di Lorenzo, Dolce Arte, Luchino, Rizza, Pagef e Peluso.