Sanità

Modica, scuole all'orto urbano del Centro Diurno di Psichiatria

Tra classi dell'Istituto Comprensivo Santa Marta

Bellissima iniziativa di integrazione all’orto urbano gestito dai pazienti del Centro Diurno di Psichiatria di Modica: tre classi dell’Istituto Comprensivo Santa Marta di Modica hanno aderito al progetto di visita didattica per conoscere una realtà riabilitativa innovativa ed efficace.

Tre gli obiettivi del progetto: avvicinare i bambini al sistema sanitario ed alla sua valenza territoriale e sociale, far conoscere le potenzialità dell’associazionismo e del volontariato per riqualificare le aree abbandonate della città, promuovere il senso civico e le pratiche ambientali corrette. I bambini, accompagnati dalle insegnanti e dal Dirigente Scolastico, hanno ascoltato con grande interesse la spiegazione del progetto, a cura degli operatori del Dipartimento di Salute Mentale insieme ai volontari dell’Associazione “Ci siamo anche noi” e del Circolo di Legambiente “Melograno”, ponendo tante domande e suggerendo anche idee per altre attività di abbellimento dell’area.

I Pazienti hanno poi accompagnato le scolaresche all’interno dell’orto, per mostrare le diverse essenze orticole, e per far piantumare un filare di erbe aromatiche. Per finire attestato di partecipazione alle classi ed un arrivederci alle prossime attività comuni. “Ancora una volta – ha spiegato la dottoressa Alessandra Barone - Coordinatrice Centro Diurno U.O.C. Psichiatria di Modica, - un Servizio Sanitario che promuove salute attraverso attività di riabilitazione ed integrazione, nel segno della vera inclusione sociale”.