Malattie Mieloprofilerative

Nasce Aipamm Sicilia

Coordinerà le due territoriali di Catania e Palermo

L’Associazione Italiana Pazienti con Malattie Mieloproliferative (AIPAMM)con sede a Pavia, annuncia l’istituzione della nuova sezione territoriale in Sicilia, AIPAMM PALERMO che avrà sede nel capoluogo siciliano. Attualmente la Regione Sicilia è quella che esprime un numero importante di pazienti e la presenza di AIPAMM con le sezioni territoriali di Gela e Catania testimonia la volontà dell’associazione di mettersi al servizio dei pazienti e dare loro assistenza nel loro percorso di malattia.

Il recente Consiglio Direttivo nazionale, che si è svolto a Firenze lo scorso 12 maggio in occasione dell’appuntamento con la Settima Giornata Fiorentina dedicata ai pazienti con malattie mieloproliferative croniche, ha raccolto le istanze e le indicazioni pervenute dai pazienti siciliani che chiedevano, per motivi logistici, l’istituzione di due sezioni territoriali e la supervisione di un coordinatore Regionale unico per gestire il Coordinamento Regionale AIPAMM Sicilia. Questo modello associativo è stato apprezzato dall’intero consiglio direttivo e si è quindi stabilito che la sezione territoriale AIPAMM GELA “BIOS” sarà accorpata ad AIPAMM CATANIA “Salvatore Berretta”. Viene ufficializzata la nascita della sezione territoriale AIPAMM PALERMO che con molta probabilità sarà coordinata da Norino Ventimiglia, presente a Firenze.

Viene istituzionalizzata la nascita del Coordinamento Regionale AIPAMM SICILIA con un unico coordinatore regionale individuato, per i primi due anni, nella persona di Giacomo Giurato, già coordinatore di AIPAMM GELA “BIOS”. Il coordinatore regionale resterà in carica 2 anni. Saranno le due sezioni territoriali a nominare un coordinatore alternandosi nella gestione. Ad ottobre, a Palermo, con il supporto del Dott. Vincenzo Accurso della Divisione di Ematologia della A.O.U. Policlinico Giaccone di Palermo, sarà organizzato un evento medico scientifico e contestualmente sarà inaugurata la nuova sezione territoriale AIPAMM PALERMO. " Un modello associativo che i pazienti siciliani hanno condiviso con il resto d'Italia - ha dichiarato il neo coordinatore regionale Giacomo Giurato.

Il coordinamento regionale nasce come uno strumento indispensabile per i pazienti, perchè possano, nell'immediato, avere le informazioni corrette per la gestione dello loro patologie che , ricordiamolo, sono patologie rare che meritano attenzioni e terapie dedicate . Grazie ad Aipamm Nazionale per questo ennesimo riconoscimento alla Sicilia, grazie al consiglio direttivo nazionale e al Prof. Giovanni Barosi , Responsabile del Centro per lo Studio della Mielofibrosi c/o il Policlinico S.Matteo di Pavia. Un invito ai pazienti: non abbiate alcun timore a dichiarare la propria patologia, aderite alle territoriali di competenza catania e palermo, condivideremo i nostri bisogni”.