Cronaca

Incendio al chiosco di Marina di Ragusa

Chiavola: episodio increscioso

“Sconvolto dalla notizia dell’incendio, che si presume doloso, del chioschetto di piazzale Padre Pio a Marina di Ragusa. Ma ancora più sconvolto dal fatto che, sebbene la notizia sia stata diffusa ieri, nessun rappresentante istituzionale del Comune abbia fatto sentire la propria voce su una circostanza di una simile gravità”.

A sottolinearlo è il presidente dell’associazione politico-culturale, Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, che esprime la propria personale solidarietà, e quella dell’intero movimento, ai titolari del chiosco che, “a quanto ne sappiamo – sottolinea Chiavola – avevano appena ultimato gli investimenti per la riapertura stagionale in concomitanza con l’avvio della stagione estiva. Il fatto, poi, che questo episodio si sia consumato a pochi passi dalla locale stazione dei carabinieri la dice lunga su quanto certi delinquenti pensino di poterla passare franca senza colpo ferire. Sono, invece, certo che le forze dell’ordine faranno piena luce su quanto accaduto e auspico che certi episodi, nella nostra Marina, non debbano più ripetersi.

Tutto ciò è semplicemente increscioso oltre che estremamente preoccupante”.