Alimentazione

Le ciliegie: antiossidanti e antinfiammatorie

Sono ricche di potassio

Antiossidanti e antinfiammatorie. Sono alcune della caratteristiche delle ciliegie. A consigliarne il consumo sono i nutrizionisti. Le ciliegie sono ricche di potassio, calcio, fosforo, rame, vitamina A e vitamina C, e per questo motivo appartengono alla categoria dei cibi “functional food” ovvero dei cibi funzionali.

Nel frutto, tipico di questa stagione, e in particolare nella buccia sono presenti polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie. Gli esperti consigliano di scegliere le ciliegie molto scure in quanto contengono una concentrazione più elevata di queste sostanze. La loro supplementazione, anche sotto forma di succhi, è molto studiata ultimamente per i suoi risvolti nel campo della salute umana. In particolare, la presenza di antiossidanti garantisce sia la riduzione dello stress ossidativo cellulare sia un'azione antinfiammatoria, e pertanto sono utili per coloro che soffrono di patologie infiammatorie croniche, come quelle intestinali attualmente molto diffuse.