Catania

G7 Taormina, i potenti in cartapesta ad Acireale

Da sabato 20 maggio al 2 giungo

Sette grandi caricature in cartapesta dei protagonisti del G7 di Taormina: che sia un omaggio o una satira, i maestri artigiani del Carnevale di Acireale esercitano anch’essi il potere, quello dell’arte, che in questo caso diverte e stupisce. L’idea è della Fondazione del Carnevale, presieduta da Antonio Belcuore e affiancata dall’Amministrazione comunale e dal sindaco Roberto Barbagallo.

Da sabato 20 maggio a venerdì 2 giugno in Piazza Duomo nella città acese sarà possibile incontrare i sette leader mondiali in veste colorata e creativa, riprodotti con estrema cura e perfezione. Un’installazione formata dai tradizionali “testoni” – letteralmente “grandi teste” – a cui le associazioni culturali dei carristi del Carnevale stanno lavorando da settimane. Sarà la prima opera artistica nel mondo a riprodurre le fattezze del neo presidente francese Emmanuel Macron, accanto a lui il premier italiano Paolo Gentiloni, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente USA Donald Trump, e i primi ministri Theresa May (Regno Unito), Justin Trudeau (Canada), e Shinz? Abe (Giappone).

Alle 11.30 di sabato prossimo (20 maggio) avverrà la presentazione ufficiale, sempre in Piazza Duomo, per sottolineare come l’iniziativa abbia l’obiettivo primario di valorizzare in modo innovativo il patrimonio turistico e artistico del territorio nei giorni in cui la Sicilia orientale sarà lo scenario prescelto del palcoscenico politico internazionale. (Immagini di Enrico Coco)