Poesia

Premio Quasimodo: 44 studenti in finale

cerimonia di premiazione il 18 maggio

Premiazione giovedì 18 maggio presso il Teatro Garibaldi di Modica, alle ore 17,30, dei 44 studenti finalisti della IX Edizione del Premio di Poesia Salvatore Quasimodo “La terra impareggiabile”, organizzato dal Caffè Letterario S. Quasimodo di Modica. Sarà il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, a dare il saluto di benvenuto ai finalisti in apertura della serata.

Agli studenti, appartenenti ai vari ordini e gradi scolastici, verranno assegnati Premi consistenti in Trofei, dal 1 al 3 posto, Targhe con menzioni speciale e Diploma in pergamena ai classificati dal 4 al 10 posto, e il Medaglione Quasimodo e Diploma, ai classificati dall’11 al 15 posto. Novità di questa IX Edizione, la divisione del Premio in tre sezioni: la prima, per la scuola primaria, in memoria del poeta Carmelo Assenza; la seconda, per le scuole medie inferiori, in memoria del poeta Elia Galfo; la terza, per le scuole medie superiori, in memoria del poeta e critico letterario e d’arte Renato Civello. Confermate, anche, le Sezioni dei Premi speciali, dedicate alla memoria del giornalista Giorgio Buscema, di Grazia Minicuccio, la cui omonima Associazione promuove raccolte di fondi per la realizzazione di opere di interesse sociale in Congo nella diocesi di Butembo – Beni gemellata con la diocesi di Noto, e del magistrato Michele Palazzolo, sezione sul tema “La legalità e la giustizia, valori fondamentali della società. Ci sarà anche un “Premio speciale della Giuria”, in memoria dell’insegnante di scuola primaria Concetta Nicastro.

Le tre Giurie del Premio, presiedute dal Presidente del Caffè Quasimodo Domenico Pisana e composte da Silvana Blandino, Gianni Di Giorgio, Franca Cavallo ed Elia Scionti per la Scuola primaria; Salvatore Paolino, Antonella Monaca, Carmelo Di Stefano, Lino Gatto, per la Scuola media; Lucia Trombadore, Grazia Dormiente e Daniela Fava per la Scuola Superiore, hanno selezionato, su complessivi 350 partecipanti, 41 finalisti e quattro vincitori dei Premi speciali. Questi gli studenti finalisti che verranno premiati; i posti assegnati verranno resi noti nel corso della cerimonia di premiazione: Circolo Didattico “P. Vetri” di Ragusa: Andrea Guastella, Rachele Antoci; Scuola “Giacomo Albo” di Modica: Maria Francesca Foresta, Fernanda Barone, Desirèe Lucifora; Istituto Comprensivo “Cap. Puglisi” di Acate: Daria Garufi, Isabella Nicoletta, Cristiano Cultrera, Giada Di Martino, Sofia Aurnia, Cristiano Schembri, Aurora Assenza; Istituto Comprensivo “C. Amore ” di Modica: Fabrizio Covato; Istituto Comprensivo “L. Capuana” di Monterosso e Giarratana: Arianna Giaquinta, Nike Maiorani, Giulia Vinci, Maria Chiara Licitra, Flavia Scollo, Lia Lorenzo; Istituto Comprensivo “Quasimodo” di Ragusa: Matteo Cioffi, Luana Tumino;
- Istituto Comprensivo “E. Ciaceri” di Modica: Anastasia Lucia Occhipinti; Istituto Comprensivo “L. Da Vinci” di Ispica: Gaia Moltisanti, Martina Tringali, Giulia Gambuzza, Daria Masetti, Beatrice Latino; Istituto Comprensivo “Padre Pio” di Ispica: Giovanna Cerruto, Pierfranco Cicciarella, Ludovica Canto, Anastacia Amico; Istituto Comprensivo “A.Amore” di Pozzallo: Paola Giliberto; Scuola Media Giovanni XXIII di Modica: Francesca Stracquadanio, Jessica Pace; Liceo Classico “Umberto I” di Ragusa: Elena Giudice, Emanuela Zafonte; Liceo Classico “G. Curcio” di Ispica: Martina Spadaro; Liceo Classico “Galilei –Campailla” di Modica: Andrea Santaera, Diletta Sarcià, Ludovico Vicari, Edgarda Di Martino; Liceo Artistico “Galilei-Campailla” di Modica: Galina Bukhantcova, Salvatore Meli; Istituto Superiore “G.La Pira” di Pozzallo: Alessandro Caccamo.

A premiare gli allievi saranno rappresentanti delle Istituzioni, autorità scolastiche, civili, militari e religiose, rappresentanti della stampa e della cultura.
“ Anche questa IX Edizione, – afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo” – ha fatto registrare un bella partecipazione; la qualità degli elaborati è stata apprezzabile perché gli studenti si sono calati nei temi loro proposti con un approccio creativo alle loro città in tutte le varie articolazioni: paesaggistiche, barocche, enogastronomiche, religiose, monumentali ed artistiche, nonché sui temi liberi, tra i quali il bullismo a scuola, e su quelli dedicati alle sezioni speciali.

Ringrazio tutti i supporters, aziende, associazioni e privati che hanno patrocinato la dotazione dei premi previsti dal concorso, le autorità e le personalità che premieranno i vincitori, nonché le scuole iblee che hanno aderito e il sindaco e l’Amministrazione Comunale di Modica che accoglieranno i 44 studenti finalisti accompagnati dalle loro famiglie, dai docenti e dirigenti scolastici, che si porteranno, dai vari comuni iblei, nella nostra città per partecipare alla cerimonia di premiazione”.  

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg