Comune

Ispica, nuova rateizzazione dei tributi

Ici, Imu e Tasi

Una nuova seduta pubblica e ordinaria del Consiglio Comunale di ispica per discutere del programma delle Opere Pubbliche per il triennio 2017/2019 e della riapertura dei termini per l’accesso alla rateizzazione dei tributi. E’ stata fissata per il 10 maggio.

“Dopo la prima approvazione del Regolamento avvenuta nel 2016 riapriremo i termini per venire incontro alle esigenze dei nostri concittadini e delle imprese che si trovano in temporanea difficoltà nel pagare le tasse dovute. I tributi interessati dalla rateizzazione sono i tributi relativi agli immobili (Ici, Imu, Tasi), quelli relativi ai rifiuti (Tarsu, Tares, Tari), Il Canone per l’Occupazione del Suolo Pubblico (COSAP), e le bollette relative al servizio idrico e fognario dovuti fino al 31/12/2016. E’ possibile ottenere la rateizzazione di quanto dovuto al Comune pagando fino ad un massimo di 72 rate mensili di eguale importo con una rata minima di 40 euro al mese.

Una mano tesa ai cittadini in difficoltà – dichiara il Sindaco Pierenzo Muraglie- riproporre la possibilità di rateizzare i tributi arretrati fino al 2016 rappresenta un atto concreto di sostegno e vicinanza a tutti gli ispicesi”. “Altra proposta all'ordine del giorno – dice il presidente Giuseppe Roccuzzo – è l'adesione alla campagna di sensibilizzazione nazionale denominata "Siamo tutti pedoni" che si rivolge in primo luogo ai conducenti di auto e moto, ma più in generale punta a parlare a tutti per promuovere una nuova cultura della strada e incentivare comportamenti corretti sia da parte di chi guida che da parte di chi cammina”. “Vogliamo poter sensibilizzare i nostri concittadini e in particolare i neo-patentati - conclude il Sindaco Pierenzo Muraglie - anche attraverso il coinvolgimento delle autoscuole presenti nella città”. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg