Jazz

Vie Note: Barbara Casini e Roberto Taufic a Scicli

Alle Quam

Il concerto ‘Barbara Casini Roberto Taufic duo_Terras’, alle Quam di Scicli, ha festeggiato il 30 aprile l’International Jazz Day e concluso la rassegna musicale ‘Lo Spettacolo del Jazz’ che Vie Note organizza per il quarto anno.

La poesia del Brasile per l’ultimo raffinatissimo concerto. La voce soave e molto fine di Barbara Casini e la chitarra di Roberto Taufic, musicista brasiliano di lunga esperienza, protagonisti dello spettacolo con un repertorio legato, in particolare, al loro ultimo cd, dal nome appunto ‘Terras’. Si tratta di composizioni e poesie della regione del Nordeste, un’area del Brasile fatta di danza, ritmo e anche struggente nostalgia, meno conosciuta e per questo oggetto dell’indagine di questo collaudato duo. Un concerto dalle sfumature emozionanti, dove il silenzio attento del pubblico ha regalato momenti di vera magia musicale, sospesa tra l’invenzione e la vibrazione jazz e la fantasia melodrammatica brasiliana.

‘Lo Spettacolo del Jazz’, alla sua quarta fortunata edizione, ha chiuso con un altro sold out. I due fondatori di Vie Note, Antonio Sarnari (Tecnica Mista) organizzatore e titolare della galleria Quam e Alberto Fidone (Sicilian Beat), musicista e direttore artistico della stessa rassegna, hanno esordito con diversi commossi ringraziamenti ai collaboratori del team di Vie Note, che spesso lavora dietro le quinte, e hanno raccontato di come i tanti musicisti, che si sono esibiti sul palco delle Quam, abbiano spesso apprezzato la bellezza e l’atmosfera intima della sala seicentesca, come anche l’attenzione e la partecipazione degli spettatori. Caratteristiche che hanno portato la rassegna ad una significativa attenzione di pubblico, crescente negli anni, che nonostante l’ampliamento della sala dedicata ai concerti, che quest’anno ha portato quasi venti posti in più degli scorsi anni, non sempre trova posto, se non prenotando con molti giorni di anticipo.  

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg