Primarie

Primarie Pd, Paoletta Susino: festa per la democrazia

I pozzallesi hanno dimostrato la voglia di fare politica

Voglia di esserci, voglia di partecipare, voglia di contare, voglia di buona politica! Queste sono le primarie del PD.

Una festa del PD, ma ancora di più dei cittadini italiani, che ieri hanno celebrato la Democrazia. 2 milioni di cittadini ieri hanno permesso tutto ciò, scegliendo Renzi, con il 70% dei consensi, come segretario del Partito Democratico e futura guida del Paese. Ringrazio i pozzallesi, che ieri si sono recati nel seggio del PD, dimostrando con il loro voto la loro voglia di partecipare, di fare politica, di far parte di questo grande progetto che è il PD. Ringrazio i volontari che si sono impegnati per organizzare al meglio questa giornata di festa. Da queste primarie, il PD esce più forte e ancora più legittimato in tutte le sue espressioni. Nonostante i pronostici e aldilà dei pronostici, ieri, il popolo del PD, i cittadini italiani, i pozzallesi, hanno dato una bellissima lezione di democrazia, dimostrando quanta voglia di politica c'è.

Non è per nulla vero, infatti, che la politica, tanto denigrata in certi ambiente, non ha un futuro e non ha un presente, tutt'altro! Questo è un nuovo inizio, da qui parte il "Progetto Italia", una pagina bianca che va scritta insieme a voi, cittadini, associazioni, donne e uomini di buona volontà ed io sono felicissima di far parte di questo progetto, da ieri con un ruolo ancora più decisivo, ieri sera, infatti, sono stata eletta nell'Assemblea Nazionale del PD. Questo, però, non è un mio vanto, un mio risultato, è il vostro risultato, è il risultato dei pozzallesi, dei ragusani, di questo territorio, che grazie al vostro voto da oggi ha rafforzato la sua rappresentazna a Roma.