Pubblicità

Modica invasa da cartelli pubblicitari abusivi

Installati a ridosso di incroci o in spartitraffico

Appena un mese fa la Polizia Locale di Modica aveva condotto una operazione di rimozione di cartelli pubblicitari abusivi che mettevano in pericolo la sicurezza stradale ma in questi giorni, il problema si è riproposto e la città si presenta letteralmente invasa da cartelli.

Non solo, se prima si trattava di insegne affisse in particolare nelle zone di Maganuco e Marina di Modica, adesso ad essere interessate sono le principali strade cittadine. I cartelli sono stati installati senza alcuna autorizzazione a pali della illuminazione pubblica, a segnaletiche stradali, all'interno di rotatorie ed in prossimità di incroci, contravvenendo alle più elementari norme del codice della strada. Uno spettacolo poco gradevole dal punto di vista estetico, ma soprattutto fastidioso e pericoloso per gli automobilisti soprattutto in prossimità di svincoli e spartitraffico, come nelle zone Treppiedi nel quartiere Sorda.

Al di là del fatto che per gli impianti pubblicitari necessita una autorizzazione comunale, ricordiamo che esiste l'assoluto divieto di installare segnaletiche pubblicitarie nelle intersezioni e stessa cosa dovrebbe valere per gli impianti mobili che recano cartelloni pubblicitari e che spesso vengono parcheggiati in prossimità di incroci, ma purtroppo anche questa è diventata una pessima abitudine che andrebbe repressa.