Regione siciliana

Ragusa, finanziata legge su Ibla

Lo annunciano Dipasquale e Digiacomo

L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato l’art. 1 della Finanziaria regionale che al comma 17 prevede il rifinanziamento, per un milione di euro, della Legge regionale n. 61 dell’11 aprile 1981, la cosiddetta Legge su Ibla. Ne danno notizia il vice presidente della Commissione Bilancio Nello Dipasquale e il deputato regionale Pippo Digiacomo.

“Siamo molto soddisfatti – dichiarano Dipasquale e Digiacomo – perché si tratta di somme importanti per Ragusa e in particolare per i due centri storici della città. Risorse che nel 2016 sono venute a mancare a causa di una oggettiva perdita di solidità delle casse regionali. Nel corso degli anni la copertura finanziaria per la Legge speciale si è ridotta sempre di più, fino ai due milioni nel 2015 e fino a non essere rifinanziata affatto nel 2016. Quest’anno, invece – concludono – si è riusciti a ‘resuscitare’ questa norma, nonostante in Parlamento e in Commissione Bilancio si era più volte detto ‘basta’ perché Ragusa percepisce decine di milioni di euro per le royalties petrolifere”.