Presidio Slow Food

Ispica, carota novella e sesamo sviluppo per territorio

Protagonisti a Sapori e Dintorni

Un successo frutto del lavoro di squadra l’evento di domenica 23 aprile scorso dal titolo accattivante “Sapori & Dintorni trekking urbano animato fra racconti, tradizioni e delizie del territorio” curato congiuntamente dall’Associazione Culturale Artevolution, dal Consorzio di tutela della Carota Novella di Ispica IGP, l’Associazione Gghjugghjulena e con il Patrocinio del Comune di Ispica.

L’obiettivo di promuovere il patrimonio storico, artistico, architettonico del nostro territorio, congiuntamente alla valorizzazione delle sue eccellenze gastronomiche quali la Carota novella e il Sesamo, cui miravano gli organizzatori, è stato ampiamente raggiunto complice una splendida mattinata di sole primaverile.Con partenza da Piazza SS. Annunziata il folto gruppo di partecipanti ha attraversato il centro urbano sostando in location di particolare pregio e bellezza coinvolti in un’aurea di incanto tra racconti di valori e tradizioni smarriti nel tempo, canti e degustazione di prelibatezze a base di carota novella e sesamo preparati per l’occasione da eccellenti artigiani locali.

Nello splendido cortile di Palazzo Bruno, quale momento conclusivo del trekking, una presentazione articolata con video proiezione, ha dato modo al Dott. Calmelo Calabrese e al Dott. Massimo Pavan rispettivamente Presidente e Vice Presidente del Consorzio della Carota Novella igp e al Dott. Fabio Gambuzza Presidente dell’Associazione Gghjugghjulena, di coinvolgere l’attento uditorio nel percorso virtuoso che ha portato questi due prodotti ad ottenere l’importante riconoscimento di prodotto di qualità ad Indicazione Geografica Protetta e di Presidio Slow Food. “Un’esperienza carica di speranza per tutti quella che abbiamo vissuto. Un successo frutto del lavoro di squadra, è il commento dell’Assessore Corallo. Nessuno vince da solo!

E’ la squadra a vincere. Questa logica vale anche nel mercato. Chi si aggrega ad altri, chi fa rete è più competitivo ed ha maggiori opportunità. Ci vuole un’alleanza. Pur nella diversità il percorso da fare è comune.Abbiamo sposato da tempo questo approccio anche all’interno della nostra Amministrazione, perché lo reputiamo il migliore.” "Quelle che ci accingiamo a giocare, prosegue il Sindaco Pierenzo Muraglie, sono partite importanti per le nostre imprese e le Istituzioni sono chiamate a sostenere la rete di coraggiosi imprenditori che credono nel territorio e nei prodotti di qualità. Sostenere le imprese significa far crescere la nostra economia mettendo in gioco le competenze di tanti giovani che hanno riscoperto il legame con la terra".