Cronaca

Donna uccisa a Bagheria, fermato presunto assassino

Sui cerca arma

Un uomo di 35 anni è stato fermato dai carabinieri e interrogato perché ritenuto il presunto assassino della donna di 71 anni, Giuseppina Orobello, trovato morta in una pozza di sangue nella sua abitazione a Bagheria in provincia di Palermo.

Il provvedimento è stato disposto dal sostituto procuratore Paolo Napolitano, che coordina l'indagine. Secondo quanto si apprende, l'uomo, che è un vicino di casa della vittima, non avrebbe ammesso il delitto durante il lungo interrogatorio in caserma; i carabinieri non hanno ancora trovato l'arma con cui la vittima è stata colpita a morte. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg