Festa dei lavoratori

Camusso, Furlan e Barbagallo il 1° maggio a Palermo

A Portella della Ginestra

La Festa dei Lavoratori si celebrerà quest’anno a Portella della Ginestra, in provincia di Palermo. I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, hanno scelto per il prossimo Primo Maggio la località siciliana in occasione dei 70 anni dallo storico e tragico eccidio.

Alle ore 8 è previsto il ritrovo dei partecipanti alla Casa del Popolo di Piana degli Albanesi e alle ore 8.30 ci sarà la deposizione di una corona di fiori al cimitero in memoria dei caduti, alla presenza delle autorità civili e religiose. Alle ore 9.30 partirà il corteo, che sfilerà nelle strade della cittadina per arrivare davanti alla Casa del partigiano. A seguire, ci si sposterà con un servizio di navette da Piana degli Albanesi a Portella della Ginestra, dove alle 11 partirà il corteo che porterà i manifestanti al Sasso di Barbato. Qui sono previsti gli interventi di delegate e delegati e dalle 12.10 quelli dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, che saranno trasmessi in diretta da Rai 3.

La chiusura della manifestazione è prevista per le ore 13.15. Nel pomeriggio a Roma, in Piazza San Giovanni in Laterano, si svolgerà il tradizionale ‘Concertone’, promosso da Cgil, Cisl e Uil. Un appuntamento che dal 1990, nel giorno della Festa dei Lavoratori, raduna migliaia di spettatori per otto intense ore di musica, in diretta dalle 15 a mezzanotte su Rai 3. Per presentare il grande evento musicale venerdì 28 aprile, alle ore 12, nella sede Rai di Via Asiago 10, si terrà una conferenza stampa alla quale parteciperanno anche i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Nino Baseotto, Giovanna Ventura e Pierpaolo Bombardieri. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg