Terrorismo

Ragusa, due tunisini espulsi per terrorismo

Indagine dei carabinieri e della polizia

Due tunisini di 28 e 31 anni, residenti in provincia di Ragusa, sono stati espulsi oggi "per motivi di sicurezza dello Stato", con provvedimenti firmati dal ministro dell'Interno, Marco Minniti. I due avevano manifestato adesione allo Stato Islamico.

Il provvedimento, emesso in esito all’attività info-investigativa espletata dal personale dell’Arma dei carabinieri e della Polizia di Stato di Ragusa, si è reso necessario a seguito della evidente riconducibilità dei due stranieri ad organizzazioni terroristiche, con conseguenti azioni di propaganda in favore dello stato islamico. Da ciò è scatta ala convalida da parte dell’autorità giudiziaria del decreto di accompagnamento del questore di Ragusa, i due uomini sono stati accompagnati, nelle prime ore di oggi, 20 aprile, alla frontiera area di Roma Fiumicino dove sono stati imbarcati con scorta internazionale, su un volo diretto a Tunisi. Gli allontanamenti di soggetti gravitanti in ambienti nell'estremismo religioso salgono così a 36 nel 2017, 168 dal 2015. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png