Spettacolo

Da Paganini al tango a Ragusa

Sabato 22 aprile al teatro Don Bosco

Si viaggia ancora con le note di “Melodica”, la rassegna musicale diretta dalla pianista Diana Nocchiero e patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa. Ogni appuntamento con la 22° Stagione Concertistica Internazionale è infatti una scoperta di atmosfere e luoghi lontani, in compagnia della musica di eccellenza di ospiti internazionali.

Sabato prossimo, 22 aprile, alle ore 20.30, il pubblico del Teatro Don Bosco di Ragusa sarà trasportato tra l’Italia e l’Argentina, con un concerto che spazierà dai virtuosismi di Paganini alle melodie del Tango, attraverso la fusione di due magici strumenti come il violino della violinista Linda Hedlund e la chitarra di Domenico Del Giudice. Linda Hedlund ha studiato violino all’Università di Musica e Arti dello Spettacolo di Vienna e alla Sibelius-Academy in Finlandia. Ha vinto vari concorsi, si è esibita come solista, in musica da camera e ha tenuto numerose masterclass negli Stati Uniti, Sud America e Asia, suonando anche con molte prime parti dei Wiener Philharmoniker.

Si è anche esibita come solista con molte orchestre e le sue performance sono state trasmesse alla radio e alla TV in Finlandia (YLE), Radio Classica, in Austria (ORF) e negli Stati Uniti (WFMT). Ha suonato con successo in numerosi posti prestigiosi come la Konzerthaus di Vienna e la Carnegie Hall di New York. Domenico Del Giudice è tra i chitarristi italiani più apprezzati dalla critica internazionale. Diplomato con il massimo dei voti con lode al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia e all’Ecole Nationale du Rancy in Francia, tiene regolarmente concerti in Italia, Francia, Spagna, Belgio, Germania, Canada, Inghilterra, USA, Argentina, Messico, Macedonia, Finlandia, Polonia, Norvegia.

Ha registrato per varie emittenti televisive e radiofoniche italiane ed estere ed è regolarmente invitato da importanti accademie e istituzioni musicali a tenere corsi di perfezionamento, masterclass e seminari in Italia e all'estero.