Taormina

Ecco la Sicilia del G7 per il Governo

Interviene il presidente dell'Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone

"Agli attacchi delle tv nazionali mi sono abituato ma non rassegnato, di certo non avrei mai immaginato di dover prendere le distanze da uno spot per il prossimo G7. Mi auguro si sia trattato di un errore e per questo chiederò formalmente alla Presidenza del Consiglio dei ministri di ritirarlo".

Così il Presidente dell'Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone commenta sul suo profilo Facebook, la foto che promuove l'appuntamento a Taormina del G7 e che in questi giorni viene distribuita ai giornalisti stranieri che si accreditano all'evento. La foto ritrae un giovane con la "coppola" e la sigaretta in bocca, camicia nera e bretelle rosse, mentre guarda con espressione da "padrino", una giovane dai capelli neri e con lo sguardo basso, una scena che sembra tratta dal film di Francis Ford Coppola e che rappresenta il più banale dei stereotipi della Sicilia. E per fortuna che il G7 doveva essere un'occasione per rilanciare l'immagine dell'isola fondata non sui pregiudizi, ma sulla bellezza del suo patrimonio!

Se questo, dal Governo viene considerato il patrimonio della Sicilia, siamo proprio messi male…Una scelta che ha scatenato in queste ore sui social una tempesta di critiche contro il Governo che evidentemente non ha trovato una immagine migliore per pubblicizzare la nostra isola. Ardizzone ha annunciato una lettera al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni per chiedere il ritiro immediato della foto, "alimentare i soliti stereotipi sui siciliani non giova a nessuno, tanto meno ad una Italia che intende ripartire", ha dichiarato ancora il Presidente dell'Ars. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png