Elezioni Sicilia

Regionali il 5 novembre, buona campagna elettorale

Tra i candidati Musumeci, Crocetta e Sgarbi

Quella del 2017 si preannuncia un'estate calda. Il riferimento è in particolare al clima politico, in vista delle elezioni regionali che si svolgeranno domenica 5 novembre. L'annuncio fatto questo fine settimana dallo stesso Governatore Crocetta, ha dato finalmente una certezza sulla data dell'appuntamento che vedrà in corsa naturalmente, anche i deputati regionali iblei.

Per quanto riguarda la poltrona di Presidente della Regione, il governatore uscente Rosario Crocetta, come si sa, punta già al suo secondo mandato. Crocetta già da qualche mese ha presentato la sua nuova creatura: "RiparteSicilia", che raggrupperà movimenti civici che puntano ad un progetto autonomista". I sondaggi pubblicati qualche giorno fa vedono il Movimento 5 Stelle come prima forza politica con oltre il 30% delle preferenze, seguito da PD e Forza Italia, ma nulla potrà darsi per scontato, tutto naturalmente dipenderà dagli accordi che verranno conclusi ed il balletto delle alleanze non è ancora iniziato. Il PD dovrebbe celebrare le primarie anche se i nomi dei contendenti non sono ancora definitivi, mentre il centrodestra le ha escluse.

Nello Musumeci con "Diventerà bellissima" ha già lasciato la Commissione Antimafia per partecipare alla corsa alla presidenza e ai nastri di partenza ci sarebbe anche Roberto Lagalla, ex assessore nel Governo Cuffaro. Tra i candidati favoriti nel mondo "pentastellato" c'è Giancarlo Cancellieri che dopo cinque anni ci riprova, mentre sarebbe pronto a candidarsi anche Vittorio Sgarbi che dopo essere stato Sindaco di Salemi, continua a sentirsi attratto dalla Sicilia. Insomma la situazione è ancora molto fluida e l'unica cosa certa al momento è la data delle elezioni. Da qui al 5 novembre quello che auspichiamo, almeno in provincia di Ragusa, è di sentire progetti concreti ed iniziative valide, che non si limitino allo straziante ripetersi di comunicati sottoscritti con firme diverse ma tutti uno uguale all'altro, su ogni singolo argomento.

Risparmiate fiumi di parole e di inchiostro per intervenire a turno dicendo tutti le stesse cose, i cittadini sono stanchi di apprendere delle vostre soddisfazioni o dei vostri plausi per un risultato ottenuto o delle vostre rimostranze per un diritto negato, vogliono fatti concreti ed iniziative originali. Ve ne saremmo tutti grati, buona campagna elettorale a tutti, che le danze abbiano inizio!  

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png