Scienza

La foglia bionica che rende fertile terreno

Usa i batteri del suolo

Una foglia bionica che utilizza i batteri del suolo, la luce solare, l'aria e l'acqua per rendere più fertile il terreno in cui cresce, e avere raccolti più abbondanti. E’ quella inventata da alcuni ricercatori dell'università di Harvard, guidati da Daniel Nocera, che la presenteranno al Congresso della Società americana di chimica.

Questa foglia artificiale, esposta alla luce solare, imita le foglie vere, suddividendo l'acqua in ossigeno e idrogeno. Gli studiosi sono riusciti così a sviluppare una foglia bionica che unisce questo processo di divisione dell'acqua con un batterio, capace di consumare l'idrogeno e prendere l'anidride carbonica dall'aria per produrre combustibile liquido. Il risultato finale è un sistema capace di produrre raccolti di biomasse e combustibili liquidi in abbondanza. I ricercatori hanno progettato un sistema in cui i batteri fissano l'ossigeno della foglia artificiale e l'anidride carbonica dell'atmosfera per produrre una bioplastica, che i batteri conservano dentro se stessi come carburante 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png