Cronaca

Napoli, la casa di Totò va a pezzi

Nel rione Sanità a Napoli

L’Italia commemora Totò nel mentre la sua casa cade a pezzi. A sollevare la questione è l’associazione Il Principe dei Sogni, che da tempo si batte per farne un luogo dedicato alla memoria dell'artista.

"Il risultato - dice con rammarico Francesco Ruotolo, a nome dell'associazione - è che Napoli, l'università, l'Italia commemorano Totò, ma nella sua casa non potrà svolgersi alcuna iniziativa". La casa dove visse si trova al civico 109, in via Maria Antesaecula, nel rione Sanità, a Napoli. L’abitazione è priva di finestre ed infissi del balcone. Solo una targa, posta sul muro all'esterno del palazzo, indica che lì è vissuto Antonio de Curtis, con la madre Anna Clemente. L'appartamento è al primo piano di un edificio umido, che porta su uno dei muri perimetrali i segni evidenti di una lesione che risale al terremoto del 1980.