Femminicidio

Caltagirone, uccide la convivente e si costituisce

Accoltellata in casa

Un 53enne di Caltagirone la scorsa notte ha ucciso a coltellate la convivente di 47anni. L’uomo subito dopo aver compiuto il delitto si è costituito nella caserma dei carabinieri confessando.

Non si conosce ancora il movente, lui avrebbe detto di essere stato colto da un raptus omicida. Il delitto è avvenuto nella loro casa in zona popolosa della città dove vivevano da soli.