Calcio

Modica Calcio conquista la Promozione

Batte il Pro Ragusa

Il Modica  calcio davanti si aggiudica il derby ibleo contro il Pro Ragusa e con pieno merito conquista matematicamente la Promozione con due giornate di anticipo.

Che i rossoblù oggi avrebbero giocato per ottenere il salto di categoria lo si era capito sin dal riscaldamento pre partita quando i “Tigrotti” sono scesi in campo con la massima determinazione. Il Pro Ragusa non ha regalato nulla lottando su ogni pallone, ma alla fine si è dovuto inchinare alla superiorità tecnica della capolista.La partita inizia subito con il Modica che pigia il piede sull'acceleratore e al primo affondo i rossoblù del presidente Mommo Carpentieri passano in vantaggio. Occhipinti serve in verticale Livia che approfitta di uno svarione difensivo ragusano, si presenta davanti al portiere e lo trafigge con un pallonetto millimetrico che gonfia la rete avversaria.

Il Modica insiste e al 14' va vicinissimo al raddoppio. Caccamo serve Livia che conclude al volo con palla che si perde di poco a lato. Al 23' inserimento sulla sinistra di Sella che servito sulla corsa da Iurato tira di prima intenzione, ma non inquadra il bersaglio. Al 25' punizione sulla sinistra di Sella che crossa al centro per il colpo di testa di Melilli che sfiora il palo e finisce sul fondo. Al 36' arriva il raddoppio. Sella dalla sinistra mette al centro per l'incornata di Livia che realizza il due a zero e la sua doppietta personale. Al 45' si fa vedere in avanti anche il Pro Ragusa con Cascone che si libera all'altezza della lunetta dei sedici metri modicani, ma la sua conclusione colpisce il palo alla sinistra di Limone.

Al 47' arriva la terza rete rossoblù con Occhipinti che in serpentina salta tre difensori si presenta davanti a Licitra e lo trafigge con un rasoterra millimetrico mettendo in ghiaccia la vittoria e la Promozione (nella foto). Si va così al riposo con il Modica in vantaggio largamente e meritatamente. Nella ripresa il Pro Ragusa sposta in avanti il baricentro del suo gioco, ma il Modica controlla agevolmente le sfuriate offensive degli avversari. Al 2' sono i rossoblù di Di Martino ad andare vicino al quarto con gol Pitino che dalla distanza lascia partire un tiro insidioso sul quale Licitra è bravo a distendersi in tuffo e a deviare in corner.

Al 11' angolo di Sella per l'inzuccata di Melilli con palla che sbatte a terra e finisce di poco sopra la traversa. Al 20' tiro dalla distanza di Matteo Occhipinti con Limone che in tuffo mette in angolo. Al 25' Gurrieri si smarca sulla destra avanza di qualche metro e fa partire un diagonale che si stampa sul palo. Al 33' Sella sulla fascia sinistra con una finezza si libera di due avversari entra in area e crossa al centro, dove Occhipinti stoppa la palla prende la mira e tira a botta sicura, ma un difensore s'immola in scivolata e devia con il portiere che si ritrova la sfera tra le mani.

Al 39' Agosta entra in area, si scontra con Campailla e finisce a terra. L'arbitro vede gli estremi per il calcio di rigore e indica il dischetto. Dagli undici metri lo stesso Agosta batte Limone e realizza il gol della bandiera per la sua squadra. Poi tutti ad aspettare il fischio finale che arriva dopo 4' di recupero per dare il via ai festeggiamenti. I rossoblù del presidente Mommo Carpentieri così conquistano il salto di categoria con due giornate di anticipo e possono gioire insieme ai loro tifosi che sono stati il dodicesimo uomo in campo. Il massimo esponente del sodalizio modicano a fine partita si complimenta con tutti i suoi atleti, i tifosi e lo staff dirigenziale per una promozione che era stata programmata in estate e che si concretizza alla ventiquattresima giornata in un campo tanto amato da Zio Pietro al quale tutti hanno rivolto un pensiero e che ha fatto la sua comparsa nel copricurva esposto a fine gara dai tifosi del gruppo ultras “Modica 1932”.

A fine gara il presidente dei “Tigrotti” dopo aver ringraziato tutti ha voluto fare un grosso in bocca al lupo ai “Cugini” del Frigintini augurandogli pubblicamente di vincere i play off. Anche la dirigenza del Frigintini con una telefonata all'addetto stampa del Modica Calcio il presidente Michele Zocco a nome di tutta la dirigenza del sodalizio della frazione modicana si è voluto complimentare con i “tigrotti” per il salto di categoria che i “Tigrotti” hanno ampiamente meritato. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png