Tributi

Scicli, meno tasse per cantieri edili e strutture ricettive

Cosap e tassa di soggiorno

La Giunta Giannone ha deliberato alcuni provvedimenti tesi a ridurre il carico fiscale. E' stata adottata una delibera relativa alla Cosap attraverso cui si abbassano gli oneri fiscali a carico dei cantieri edili e dei relativi ponteggi.

Ciò, secondo quanto proposto dall'assessore Giorgio Vindigni e approvato dalla giunta Giannone, al fine di agevolare il settore edile in crisi e di incentivare il recupero edilizio urbano. Altro intervento importante riguarda la tassa di soggiorno, che è stata così rimodulata. Gli ospiti di villaggi turistici, resort, alberghi a cinque stelle, pagheranno 4 euro al giorno. Gli ospiti di alberghi da 2 a 4 stelle, dimore storiche, palazzi nobiliari, pagheranno 2 euro al giorno. Gli ospiti dei B&B, case vacanza, campeggi, pagheranno 1 euro al giorno.

La diminuzione della tassa di soggiorno si inserisce in un progetto di valorizzazione turistica della città, laddove insistono proprio piccole strutture ricettive che sono quelle che beneficiano maggiormente della riduzione. La Tari, la tassa sui rifiuti è stata abbassata del 6,5%, mentre la razionalizzazione del sistema di misurazione dei consumi idrici porterà da qui a qualche mese all'abbassamento del canone idrico. La Tari sarà ulteriormente abbassata in futuro se migliorerà la differenziata secondo il piano che la giunta sta lanciando e se i cittadini collaboreranno.