Autostrada

Furto sventato tra Modica e Ispica

In contrada Cianciò

Furto sventato, nella prima serata di giovedì, in territorio fra Modica e Ispica, in uno dei cantieri della costruenda autostrada.

Erano le 21.00 circa quando un vigilante de La Ronda in servizio di controllo presso il cantiere sito in contrada Cianciò nelle campagne fra Modica e Ispica, durante un giro di controllo ispettivo, coglieva di sorpresa due uomini intenti a forzare il serbatoio di un automezzo parcheggiato per la notte. Immediatamente il vigilante intimava ai due uomini di fermarsi, ma i due fuggivano di corsa approfittando del buio e dileguandosi nelle campagne circostanti. Dopo pochi minuti convergevano sul posto due radiomobili dell’Istituto di Vigilanza in servizio nelle zone limitrofe, per dare supporto al collega in attesa dell’arrivo dei carabinieri allertati dalla Centrale Operativa de La Ronda.

Mentre le guardie giurate mettevano in sicurezza l’area intera, per impedire l’accesso a persone non autorizzate, i carabinieri giungevano sul posto e, sentito il resoconto dei vigilanti su quanto accaduto, avviavano immediatamente le ricerche per l’intera zona, perlustrando le campagne circostanti. Nel frattempo arrivava sul posto anche uno dei referenti della ditta responsabile di quell’area di cantiere il quale, dopo un’attenta verifica, constatava che il tentativo di furto era andato a vuoto, poiché i ladri avevano appena iniziato a forzare il tappo di uno dei mezzi, ma erano stati costretti alla fuga. (Foto repertorio)

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png