Hockey

Hockey Club Ragusa: i piccoli ragusani vincono a San Cataldo

Successi per gli Under 12 e 14

Archiviata definitivamente la stagione indoor, l'Hockey Club Ragusa è tornata a giocare all'aperto, dando inizio ai gironi di ritorno nelle varie categorie in cui è impegnata. Dopo la brillante vittoria della prima squadra che, in amichevole ha battuto la formazione dell' HCU Catania Femminile (serie A1), è stata la volta dei piccoli under 14 e under 12.

Domenica infatti sul sintetico di San Cataldo i giovani ragusani hanno dato inizio ai gironi di ritorno di entrambe le categorie ed ancora una volta hanno dimostrato il loro grandissimo potenziale e l'ottimo lavoro svolto dai due mister Ennio Puglisi e Vincenzo Tumino. La prima grande soddisfazione stagionale arriva dagli under 14 che, battendo i pari età della Red Fox di San Cataldo, accedono alla finalissima regionale in programma ad aprile e molto probabilmente contro la formazione della PGS Don Bosco di Barcellona Pozzo di Gotto. Ancora più netta la vittoria per gli under 12 che con un esagerato 18 a 0 liquidano i rivali nisseni e si preparano ad affrontare la seconda parte del girone di ritorno prevista per il 9 aprile al Dusmet di Catania. Grazie a questa schiacciante vittoria, ai piccoli under 12 basterà un pareggio nelle prossime due gare per accedere matematicamente alla finale regionale di categoria.

Grande la felicità tra i ragazzini, capaci fin qui di vincere tutte le gare giocate, e grande la soddisfazione in casa H.C. Ragusa che in questo promettente vivaio spera di garantire ottimi giocatori alla futura prima squadra. Adesso si attende l'uscita dei calendari di ritorno di serie B, e sperare che i ragusani riescano a rimontare i cinque punti di svantaggio dalla capolista Valverde. Se la rimonta non si dovesse concretizzare i ragusani dovranno accontentarsi di un secondo posto che garantirebbe il passaggio obbligato dallo spareggio, contro la seconda del girone laziale, prima di accedere ai play off promozione previsti a giugno. Per quanto riguarda la situazione impianti il quadro generale risulta molto preoccupante con i due impianti di Catania e Valverde chiusi per inagibilità.

A tal proposito la Federazione sta vagliando l'ipotesi di giocare tutta la serie B sugli unici due campi da calcio adattati ed omologati per l' hockey su prato presenti in Sicilia, ovvero Ragusa e San Cataldo. Sarebbe questa un'ottima occasione o meglio l'ennesima occasione per realizzare un impianto adatto a questa disciplina, con oltre venti anni di storia, a Ragusa.