Palermo

Rosolini, morta la 32enne ustionata in casa

Laura Pirri era ricoverata al Civico di Palermo

E’ morta sabato pomeriggio, dopo due settimane di agonia all’ospedale Civico di Palermo, la rosolinese Laura Pirri, 32 anni, avvolta dalle fiamme divampate all’interno della sua casa lo scorso 7 marzo.

La giovane donna era in coma farmacologico nell’ospedale palermitano a seguito delle gravissime ustioni riportate nell’incendio scoppiato nella sua abitazione. La 32enne si sarebbe ustionata oltre il 40% del corpo con le fiamme fuoriuscite da una bombola di gas da campeggio. Sul tragico fatto sta indagando il Commissariato di Pachino che sta cercando di ricostruire la dinamica esatta dell’accaduto. Intanto la Procura della Repubblica di Siracusa ha disposto l’autopsia sulla salma della giovane donna.  

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png