Commissario Montalbano

Zingaretti punta il dito contro i politici inetti

Zingaretti: i politici siciliani se ne fregano del bene comune

Se Montalbano ha avuto e continua ancora ad avere il merito di aver contribuito a rilanciare luoghi della Sicilia che prima non esistevano nei circuiti turistici, è anche giusto aspettarsi delle critiche ed accettarle di buon grado. Le critiche naturalmente non sono indirizzate al territorio e alle sue bellezze, che Luca Zingaretti ha dimostrato di apprezzare anche dal punto di vista personale, ma a chi dovrebbe saperle valorizzare come meriterebbero.

Lo ha fatto rilasciando un'intervista alla "Repubblica" in cui, senza tanti peli sulla lingua, dichiara: “Vedere queste potenzialità vanificate da una classe dirigente inetta che se ne frega del bene comune, fa rabbia. I politici sono chiamati a gestire la cosa pubblica, ma il guaio è che l’eletto pensa di essere padrone delle cose che è chiamato a gestire. Il 99 per cento dei siciliani meriterebbe una buona amministrazione”. Parole certo non tenere nei confronti dei politici siciliani che alla luce di quello che "Montalbano" è riuscito a fare con una serie televisiva dovrebbero rendersi conto di quanto la promozione e la valorizzazione di un territorio meraviglioso potrebbero fruttare in termini di profitti nel settore turistico.

Prima i grandi flussi turistici venivano assorbiti da Palermo, Catania ed Agrigento, adesso anche luoghi prima sconosciuti sono diventati meta di turisti perchè portati alla ribalta dalla Fiction ma soprattutto perché meritano di essere visitati. Con la messa in onda di "Come voleva la prassi", la Fiction "Il commissario Montalbano" ha ottenuto un risultato senza precedenti, in totale un miliardo di spettatori, un record assoluto di pubblico per un telefilm e di conseguenza per il nostro territorio che fa da splendida cornice al lavoro di Andrea Camilleri. Il Commissario piace per la sua umanità, per la capacità di chiudere un occhio sulla colpa, anche di nasconderla, dove riesce a comprenderne le ragioni, ragioni che evidentemente Zingaretti non riesce a cogliere tra quegli inetti che non hanno saputo dare la giusta luce a questa terra che meriterebbe tanto di più.