Poste Italiane

Poste Italiane premia 4 uffici della provincia di Ragusa

Filiali di Rocciola Sorda, Ispica e due ragusane

Qualità del servizio, attenzione al cliente e affidabilità dei prodotti. Sono questi i requisiti che hanno permesso ai 4 uffici postali della filiale di Ragusa: Rocciola Sorda, Ispica, Ragusa 5 e Ragusa centro, di ottenere risultati di eccellenza e di aggiudicarsi il riconoscimento che spetta a chi mette a segno le migliori performance nel corso dell’anno.

La premiazione del vincitore si è svolta nei giorni scorsi presso l’hotel Santa Tecla di Acireale in occasione del meeting dell’area Sud 2 di Poste Italiane, alla presenza di 350 tra dirigenti, personale di staff e operatori di sportello. Gli uffici hanno conquistato il primo posto nell’offerta della vasta gamma di servizi e prodotti Postali, Finanziari (Pagamenti e Risparmio) e di Comunicazione, ciascuno nella propria categoria individuata sulla base del traffico di clientela. Durante la giornata, il Responsabile dell’area Sud 2, Antonino Foti, ha sottolineato le sfide e le opportunità che Poste Italiane deve raccogliere: innovazione, semplificazione, accompagnare le famiglie e la Pubblica Amministrazione verso la nuova economia digitale.

A ritirare i premi il direttore della filiale di Ragusa, Leonardo Bianco. “I risultati conseguiti non solo dagli uffici postali premiati ma da tutta la rete attiva nell’area Sud 2 dimostrano che Poste Italiane anche grazie alla sua capillarità resta la cassaforte sicura dei risparmi degli italiani – ha spiegato Antonino Foti – risultati ottenuti grazie alla grande qualità del lavoro di squadra svolto e alla capacità di porre sempre il cliente al centro dei nostri interessi per rispondere al meglio ad ogni sua esigenza. Il successo nella raccolta risparmio conferma il ruolo fondamentale che Poste Italiane gioca sul territorio e nelle scelte dei risparmiatori”. Nel corso dell’incontro sono stati consegnati riconoscimenti anche ad uffici di altre filiali che hanno raggiunto risultati di rilievo in specifiche categorie.