Concerto

Mario Incudine a Ragusa

Al Caffè letterario Le Fate

Il cantautore siciliano Mario Incudine sarà il prossimo ospite della rassegna musicale “Caféine mon amour - l’ora della ri-creazione al gusto musicale del caffè” che si svolge al caffè letterario “Le Fate” di Ragusa.

Continua la scia di grande successo, dopo gli appuntamenti degli scorsi mesi, che questa terza edizione, sempre diretta da Carlo Muratori, sta suscitando tra un pubblico attento ed esigente. Sabato prossimo, 25 marzo, alle ore 21.00, il palco de “Le Fate” ospiterà “Canzoni scordate”, uno spettacolo moderno in cui la radice della tradizione siciliana si fa viva e ricca di spunti creativi. Le canzoni tradizionali, le serenate, i riti della Settimana Santa, i canti dei migranti, ma anche le canzoni cantate nelle miniere, nei campi di grano della Sicilia dei primi del Novecento, nelle sedi dei sindacati dei lavoratori, nelle chiese di campagna: un viaggio musicale emotivo durante il quale Incudine farà rivivere in chiave moderna la musica “scordata”, con arrangiamenti minimalisti che esaltano la vocalità e la profonda musicalità e comunicabilità della lingua siciliana.

Un repertorio vasto, profondo, che comprenderà anche le canzoni “scordate” di Incudine, quelle scritte, incise e mai eseguite dal vivo, assegnate a tracce nascoste dei cd e che aspettavano l’occasione giusta per essere riscoperte, come è il concerto di sabato: un percorso di brani che attingono alla memoria e che passano dalla penna di uno degli autori considerati tra i più interessanti del panorama italiano (premio Loano 2014, premio Tenco 2014 e premio Clandestino 2015), che con coraggio rivela attraverso le sue canzoni una Sicilia lontana dagli stereotipi televisivi, viva e fiera.