Etna

Etna, colonna di cenere: voli cancellati

Molti voli cancellati all'aeroporto di Fontanarossa

La cenere lavica che fuoriesce dall’Etna continua a cadere su Catania, sui paesi etnei e sul mar Ionio, così come continua la colata lavica dalla bocca aperta sul nuovo cratere di Sud-Est.

L'aumento dell'attività esplosiva 'stromboliana' si rileva anche dalla maggiore ampiezza, registrata dall'Ingv di Catania, del tremore dei canali magmatici interni dell'Etna. Anche la colata lavica si sposta: il fronte più avanzato si è mosso, anche se non di molto, restando, tra l'altro, confinato nella parete della desertica Valle del Bove. Stamattina sono stati cancellati diversi voli, altri hanno subito un forte ritardo e molti aerei sono stati dirottati su altri scali. E' lo scenario operativo all'aeroporto internazionale di Catania chiuso da ieri notte, e almeno fino a mezzogiorno di oggi. Cancellati già quattro voli in partenza di Ryanair (due per Milano Malpensa e due per Roma Fiumicino) e uno in arrivo (da Bologna).

Sono stati dirottati a Comiso due voli Alitalia (provenienti da Milano Linate e Roma Fiumicino), due di Volotea (Venezia e Verona) e tre di Ryanair (Bergamo, Pisa e Milano Malpensa). Dirottati a Palermo, invece, due aerei della Vizz (provenienti da Katowicw e Budapest) uno di AirBerlin (Monaco) e un della Transavia (Monaco). 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg