Ragusa

Studenti e Polizia: Insieme per la legalità

Decine gli studenti dei vari istituti coinvolti nel progetto

Insieme per la legalità è il nome del progetto che si è svolto in questi giorni presso la Questura di Ragusa che ha coinvolto decine di giovani studenti di tre istituti scolastici superiori di Ragusa impegnati in un percorso di legalità finalizzato alla prevenzione dei conflitti e alla messa in pratica di comportamenti civili nel rispetto delle regole fondate sui valori della giustizia.

Gli studenti hanno potuto toccare con mano il lavoro svolto quotidianamente dalla Polizia di Stato per il bene comune e il rispetto delle leggi, avendo la possibilità di apprendere sul campo l’insieme delle attività svolte dai poliziotti. I giovani hanno avuto la possibilità di fare un percorso in tutti i settori di azione della Polizia di Stato, passando dal settore della prevenzione a quello investigativo e della ricerca delle prove, nonché a quello amministrativo con particolare attenzione all’Ufficio Immigrazione. La comprensione delle modalità di funzionamento della sala operativa ha permesso loro di imparare l’importanza delle segnalazioni fatte pervenire al numero di emergenza 113 e finalizzate sia alla prevenzione dei reati che al soccorso di persone in difficoltà. Gli studenti hanno visto all’opera gli agenti della Polizia Scientifica impegnati nell’attività di ricerca delle impronte digitali e di tutti gli elementi utili raccolti sulla scena del crimine e finalizzati all’individuazione degli autori dei reati.

I poliziotti in servizio di controllo del territorio hanno spiegato loro gli apparati a bordo delle Volanti e l’insieme dei controlli che svolgono ogni giorno sul territorio. Il personale dell’Ufficio immigrazione ha inoltre spiegato la normativa inerente gli stranieri che giungono sul territorio italiano e l’insieme degli accertamenti finalizzati alla valutazione sulle richieste di permesso di soggiorno. Grandissimo l’interesse dimostrato dai giovani che hanno riscoperto l’importanza del lavoro quotidiano della Polizia di Stato al fine di assicurare le condizioni di una pacifica convivenza sociale. Il progetto rientra in una concezione più ampia della prevenzione che mira alla formazione di un sempre maggiore senso civico dei cittadini, promuovendo la più ampia collaborazione con la Polizia di Stato nell’interesse comune alla sicurezza. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg